Nara Granai

Nara GranaiQuesta è la tesi di Granai Nara, discussa presso l'Università degli Studi di Firenze nell'anno universitario, il 1947-48.

Una tesi di 70 anni fa non è correggibile, aggiornabile o rivedibile. È semplicemente quella, è lei, con tutto il suo patrimonio ideale e storico che la colloca, esattamente, nella bellezza di settanta anni fa.

La storiografia e la critica letteraria, a quel tempo, erano fortemente impregnati dell'idealismo crociano e quindi molte altre chiavi di interpretazione non erano possibili. È anzi sorprendente la libertà che Nara Granai mette nella stesura di questa tesi: qua e là dissente dallo stesso Croce e si permette osservazioni critiche, anche originali, in merito allo stesso Alessandro Manzoni. Riesce a collocare con autonomia e distacco il Rovani dentro la temperie della metà del secolo XIX, osservando, criticando e censurando gli aspetti più grossolani della sua primitiva ispirazione e riuscendo poi a cogliere gli aspetti più profondi  del suo personali sviluppo artistico.


 
Tesi Nara Granai pdf